L’uva omonima bulgara risale ai tempi dei Traci ed è considerata una delle varietà di uva più antiche al mondo, con una storia di oltre 3000 anni. Il vino è dedicato a Mavrud, un guerriero tracio. La leggenda narra che sua madre coltivasse segretamente una vite in un periodo in cui la viticoltura era vietata e vinse vino da essa. La bevanda diede a Mavrud forza e coraggio, lo rese invincibile e gli permise di recitare in una sola volta. Quando il re lo scoprì, chiamò il vino dopo il suo guerriero Mavrud e gli permise di far crescere di nuovo la vite nel regno.
Il vino ha un colore rosso ciliegia intenso. Rigoglioso al naso, molto fruttato con sentori di ciliegia e ribes, portato da una bella spezia e note leggermente tostate. Al palato, il vino è forte e intenso, diffondente e fruttato. Il lungo finale è accentuato da taniche setose e una bella traccia di acidità. Il vino è adatto per un lungo periodo di conservazione di almeno 10 anni.

Pairings

Manzo, grigliate di carne, arrosti, selvaggina e formaggi.

Tipology

Rotwein

Classification

Wein mit geschützter geografischer Angabe (g.g.A.); Biowein

Grape varieties

100 % Mavrud

Production area

Chernogorovo - Trakiatal, Bulgarien
Mavrud Reserve